Il nuovo DES-6300

NetworkReti e infrastrutture

D-Link presenta lultimo switch a chassis

D-Link, azienda attiva nel mercato del networking, annuncia la disponibilit sul mercato italiano del dispositivo DES-6300, uno switch modulare a chassis layer 3 veramente potente, dotato di una gamma completa di funzionalit pacchettizzate. Il prodotto destinato al mercato dei grossi dipartimenti e delle reti aziendali di fascia bassa. Con lo switch disponibile un software per la gestione di rete pronto per luso. Progettato per connessioni dipartimentali e aziendali, questo switch modulare a 9 slot combina connessioni di rete flessibili ad elevata ampiezza di banda. Lenorme numero di porte a 10/100Mbps twisted-pair RJ-45, a 100Mbps in fibra ottica e Gigabit, permette inoltre a questo switch di adattarsi facilmente a reti dipartimentali e aziendali che funzionano con differenti velocit e utilizzano diversi tipi di cavi di trasmissione. Nello switch sono incluse funzioni avanzate come il backup ridondante dellalimentazione, il port trunking , le VLAN e la protezione broadcast storm, queste ultime tutte configurabili dallutente. Considerata lelevata densit delle porte, questi dispositivi soddisfano pienamente le esigenze di reti dipartimentali e, grazie alle porte Gigabit consentono la connessione alla dorsale dellazienda. Le porte dello switch possono essere utilizzate sia in modalit switching Layer 2 sia in quella routing Layer 3 e sono adatte per processare una grande quantit di dati in una topologia di rete estremamente sicura. Un collegamento con queste porte tra la dorsale dipartimentale e potenti server, garantisce accessi simultanei di moltissimi utenti. Il motore dello switch integra MAC, funzioni di switching, routing e logiche QoS per tutte le porte e consente la memorizzazione dei pacchetti su un unico dispositivo garantendo alte prestazioni di funzionamento in ambiente di rete. Le funzioni di routing Layer 3 gestiscono i processi per linoltro dei pacchetti allASIC, riducendo il carico di lavoro sulla CPU (Central Processor Unit). Lo switch pu essere inizialmente utilizzato con le funzionalit di switching Layer 2 e successivamente con le funzionalit di routing Layer 3, configurando semplicemente le porte utilizzate nella connessione di rete. In questo modo la rete viene segmentata in VLAN (Layer 2) utilizzando i MAC address fisici delle periferiche di rete, o in domini (Layer 3) utilizzando ID di Subnet e Indirizzi IP per il routing dei pacchetti. DES-6300, grazie alla sua struttura modulare e alla vasta scelta di porte Ethernet/Fast Ethernet, Fast Ethernet in fibra ottica e Gigabit Ethernet, permette una notevole facilit di espansione. , inoltre, un dispositivo dallarchitettura altamente scalabile, che rende facile la migrazione dellampiezza di banda da 10/100Mbps a 1000Mbps grazie allutilizzo di porte su modulo. Sullo switch possono essere configurate 128 porte dual-speed a 10/100Mbps. Ogni modulo composto da 16 porte a 10/100Mbps. Con il supporto full/half duplex,il controllo di flusso ed il port trunking, queste porte sono ideali per applicazioni dipartimentali, permettendo una ampiezza di banda flessibile ed adeguata sia a workstation e server che funzionano con sistemi operativi come Windows NT, Windows 2000 e NetWare. Sullo switch possono essere inoltre configurate 96 porte in fibra ottica 100BASE-FX. Le porte 100BASE-FX hanno il connettore MT-RJ e ciascun modulo monta 12 porte e sono adatte per applicazioni dipartimentali dove necessario avere sicurezza di trasmissione dati su lunghe distanze.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore