Il nuovo microcontrollore di Hitachi a 16-bit, single-chip

Workspace

Maggiori prestazioni e comunicazione seriale potenziata per i sistemi di controllo dellairbag

Hitachi ha annunciato il nuovo microcontrollore a 16-bit, single-chip, dotato di memoria Flash integrata, ideale per sistemi di controllo di chassis ed airbag destinati alle autovetture. Con una frequenza operativa massima di 24 MHz, H8S/2628F offre maggiori prestazioni e miglior funzionalità qualità/prezzo rispetto ai precedenti dispositivi che includono uninterfaccia CAN per la LAN integrata nei veicoli. Inoltre, il nuovo microcontrollore incorpora uninterfaccia per la comunicazione seriale sincrona ad alta velocità (SSU), con chip select per la connessione ad altri dispositivi. In questo modo H8S/2628F offre una comunicazione potenziata ad alta velocità con i sempre più diffusi dispositivi periferici a bordo macchina. H8S/2628F impiega un processo a 0.35 µm e si basa su CPU H8S/2000, il principale microcontrollore a 16-bit di Hitachi che offre un tempo minimo di esecuzione dellistruzione di 41,6 ns (ad una frequenza operativa di 24 Mhz). In aggiunta alle interfacce CAN e SSU integrate, il nuovo microcontrollore include anche uninterfaccia per la comunicazione seriale (SCI) ed è dotato di 128 kbyte di memoria Flash F-ZTAT(tm) (Flexible Zero Turn Around Time) integrata, che può essere programmata o cancellata con una singola alimentazione, semplificando quindi lo sviluppo del sistema. Il package da 100-pin, compatto, permette di progettare sistemi di controllo per airbag ad elevate prestazioni e di dimensioni ridotte. Linterfaccia SSU ad alta velocità e dotata di chip select, supporta un trasferimento dati di unità a 8-, 16-, o 32-bit con una velocità massima di 6 Mbit al secondo. Questo permette la comunicazione ad alta velocità con altri dispositivi, quali la memoria EEPROM (Electrically Erasable and Programmable Read Only Memory) o i sensori. H8S/2628F incorpora HCAN (Hitachi Controller Area Network), che è conforme allo standard dellinterfaccia CAN versione 2.0B di Bosch. Linterfaccia CAN permette di immagazzinare nel buffer i dati di 16 messaggi ed offre una velocità di comunicazione massima di 1 Mbit al secondo. Inoltre, una funzione integrata di riattivazione rende possibile il ripristino del microcontrollore dalla modalità di standby a basso consumo al normale funzionamento (una necessità nei sistemi progettati per essere installati sulle automobili). Questo permette di ridurre linsieme dei componenti del circuito esterno richiesti in precedenza. Compilatore C, assemblatore, linker, insieme delle librerie, simulatore e debugger per la serie H8S già esistente, sono disponibili per essere utilizzati come ambiente di sviluppo del software per il microcontrollore H8S/2628F. Lemulatore in tempo reale E6000 è disponibile come ambiente di sviluppo dellhardware. Lemulatore utilizzato per la serie H8S/2621 può essere utilizzato anche per H8S/2628F. Le spedizioni di campioni del nuovo dispositivo inizieranno nel mese di febbraio 2003, in Giappone. Inoltre, si stanno sviluppando versioni mascherate (ROM); la produzione su larga scala dei dispositivi H8S/2628M (dotato di 128 kbyte di mask ROM integrata) e H8S/2627M (dotato di 96 kbyte di mask ROM integrata) è prevista per il mese di marzo 2004, in Giappone.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore