Il nuovo Microdrive da 1 Gbyte di Ibm

Workspace

Questo piccolo drive di Ibm può contenere unimpressionante quantità di dati e costituisce un grosso passo in avanti in questo mercato. È robusto, facile da usare e caratterizzato da un buon rapporto qualità/prezzo

Il Microdrive Ibm da 1 Gbyte è stato progettato in modo specifico come soluzione di archiviazione ad alta capacità per dispositivi portatili quali fotocamere digitali, riproduttori Mp3 e Pc handheld o Pda (Personal Digital Assistant). Questa meraviglia della microtecnologia consente, a chi usa fotocamere digitali, di scattare un numero molto maggiore di fotografie usando impostazioni di compressione molto più basse. Agli appassionati di musica permette di portare con sé un juke-box con più di 25 album di brani Mp3, mentre agli utenti aziendali offre la capacità di immagazzinare centinaia di migliaia di nomi e di indirizzi dei contatti. Tutto in ununità da 5×42,8×36,4 mm, compatibile CompactFlash e pesante soltanto 16 grammi. Chi possiede un Compaq iPAQ (Pocket Pc) può di solito archiviare nei suoi 32 Mbyte di Ram standard soltanto pochi minuti di videoclip, in modo da lasciare spazio ad altre applicazioni e dati. Usando un Microdrive da 1 Gbyte si possono invece guardare un paio di film a piena lunghezza in formato Mpeg1. Anche se, stipati allinterno del contenitore, sono presenti un singolo disco e la testina associata, il Microdrive si dimostra robusto come le schede standard CompactFlash allo stato solido e può accettare un ragionevole livello di maltrattamenti. Il meccanismo presente nel drive fa girare il disco alla notevole velocità di 3600 rpm e può offrire o un flusso massimo continuo di 4 Mbyte al secondo, con un tempo di ricerca medio di soli 12 ms. Questi valori non saranno forse allaltezza degli standard che caratterizzano i drive A/V, ma indicano che il Microdrive è più che capace di permettere operazioni sui file a una velocità accettabile e di non procedere a scatti quando, per esempio, si riproducono dei file Mp3, Mpeg1 o Windows Media. Il Microdrive da 1 Gbyte però non può essere usato in presenza di slot CF Type I, ma richiede invece il più largo slot CF+ Type II. Purtroppo ciò significa che il drive è incompatibile con un discreto numero di dispositivi. Se la vostra fotocamera o il Pocket Pc è dotato del socket CompactFlash richiesto, linstallazione è semplicissima e i driver forniti a corredo servono soltanto raramente. Quando si connette il Microdrive a un laptop o desktop usando un adattatore Usb o Pc Card (Pcmcia), Windows 98/2000 riconosce lunità come un hard disk Ide standard. Il Microdrive è piccolo, ma si tratta anche di un prodotto rivoluzionario; questa tecnologia allavanguardia è quindi accompagnata da un prezzo piuttosto elevato. Per quanto riguarda il costo per Mbyte, bisogna dire che lofferta di Ibm è gran lunga migliore rispetto allalternativa CompactFlash. Oltre a offrire un migliore rapporto qualità/prezzo rispetto al vecchio modello da 340 Mbyte, il nuovo drive da 1 Gbyte risulta più veloce del 30% e inoltre consuma il 30% in meno di corrente – un elemento molto importante per gli utenti di dispositivi portatili. Il Microdrive ha già avuto un effetto significativo sul mercato degli handheld, in cui i dispositivi compatibili hanno ottenuto un netto vantaggio rispetto ai concorrenti. Anche se servono un bel po di soldi per acquistare un prodotto così piccolo, il vantaggio che si ottiene è quello di avere ununità innovativa in grado di dare nuova vita e nuove funzionalità ai dispositivi handheld compatibili.

Microdrive 1 Gbyte
PRO Facile da installare; buon rapporto qualità/prezzo.
CONTRO Non supportato da tutti.
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore