Il nuovo supercomputer Titan si basa su Gpu Nvidia

ComponentiMarketingWorkspace
Supercomputer Titan con Gpu Nvidia Tesla

Diciottomila Gpu Nvidia motorizzeranno il nuovo supercomputer Titan. Per offrire 20 petaflop di prestazioni di picco

Titan è il nuovo supercomputer che sarà basato su oltre 18.000 Gpu Nvidia. Più in dettaglio, Titan sarà due volte più veloce e tre volte più efficiente del giapponese K, l’attuale numero uno della classifica mondiale dei supercomputer. Oak Ridge National Laboratory (ORNL), la principale struttura mondiale di computing scientifico per il  Dipartimento dell’energia USA, intende realizzare un nuovo supercomputer, “Titan”, basato su Gpu Nvidia Tesla.

Tutte le aree della scienza riceveranno nuovo impulso da questo sostanziale aumento della potenza di calcolo che apre le porte a nuove scoperte sinora del tutto impossibili”, ha dichiarato Jeff Nichols, Associate Laboratory Director per Computing e Computational Sciences all’Oak Ridge National Laboratory.  “Titan verrà usato per una varietà di progetti di ricerca davvero cruciali, fra cui lo sviluppo di biocarburanti di maggiore valore commerciale, motori a combustione più puliti, energia nucleare più sicura ed energia solare più efficiente”.

Titan, un supercomputer Cray XK6, punta ad offrire oltre 20 petaflop di prestazioni di picco. Gli scienziati saranno in grado di usufruire la potenza di elaborazione in parallelo delle GPU per la ricerca e le scoperte scientifiche.  Il sistema verrà impiegato per la ricerca scientifica nei seguenti campi: scienze dei materiali, tecnologie per la produzione di energia, la medicina, le scienze geologiche e altri ancora.

I numeri di Titan sono impressionanti: 4.800 server con 38.400 chip, fino a 307.200 core disponibili, 19.200 processori AMD Opteron 6200 (Interlagos) e 19.200 GPU Nvidia Tesla. Un update da 97 milioni di dollari.

Supercomputer Titan con Gpu Nvidia Tesla
Supercomputer Titan con Gpu Nvidia Tesla
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore