Il nuovo ultrasottile Portégé 2010 di Toshiba

LaptopMobility

A un anno dal lancio ufficiale del Portégé 2000, il notebook wireless più sottile al mondo, Toshiba Europe presenta il suo successore il Portégé 2010

Il nuovo Portégé 2010 è ora più potente grazie al processore Ultra Low Voltage Mobile Intel Pentium III M da 866 MHz ed è dotato di un più capace hard disk da 30 GB. Questo notebook è pensato per gli utenti sempre in movimento e attenti al design, che necessitano di un prodotto affidabile senza rinunciare alla massima portabilità. Con un peso poco superiore a 1 kg, nonostante la tastiera full-size, e uno spessore inferiore ai 2 cm, questo nuovo notebook ultrasottile può essere portato davvero ovunque. Il display TFT al polisilicio da 12 permette unottima visualizzazione e garantisce unalta qualità delle immagini utilizzando il 40% di componenti in meno rispetto ai comuni display TFT. Infine, lutilizzo di una batteria ai polimeri di litio dalla forma ultra-piatta, permette di ridurre ulteriormente il peso e lo spessore senza sacrificare le prestazioni. Il nuovo Portégé 2010, come il suo predecessore, garantisce le massime prestazioni in termini di comunicazione ovunque e in ogni momento grazie allintegrazione del modulo Wireless Lan, della porta Fast InfraRed, del chip di rete Ethernet 10/100, del modem internazionale V.90 e alla connessione Bluetooth opzionale utilizzando schede Secure Digital (SD) o PC Card. Il Portégé 2000 è stato per Toshiba un prodotto di grande successo, in grado di soddisfare le specifiche esigenze di un determinato target di mercato. Per questa ragione e per rispondere ancora meglio alle richieste dei nostri utenti mobile abbiamo presentato il Portégé 2010 che mantiene intatta la filosofia del suo predecessore garantendo una maggiore potenza e capacità ha affermato Pieter Ickx, Country Manager Toshiba Europe GmbH in Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore