Il P2P di Bill Gates

AccessoriWorkspace

Microsoft è al lavoro su un programma di condivisione di file. Il software si chiama Avalanche

REDMOND (Usa) – Microsoft è al lavoro su un programma di condivisione di file. Il software si chiama Avalanche, servirà a scambiare contenuti protetti ed è tuttora nella fase embrionale di sviluppo presso i laboratori di Redmond. Ispirato, nemmeno troppo velatamente, a BitTorrent, il programma potrà essere utilizzato per scopi differenti: dalla distribuzione di software, al Podcasting, dalla vendita di file audio, alla diffusione di aggiornamenti per la sicurezza del PC. I ricercatori della casa di Redmond starebbero anche lavorando su un nuovo sistema di codifica, chiamato “Network Coding”, che dovrebbe ridurre del 20 per cento i tempi di download dei file tramite Avalanche. Per evitare poi che il programma venga utilizzato per scambiare file illegalmente, il P2P di Microsoft integrerà anche la tecnologia DRM (Digital Right Management), il sistema per la gestione e protezione di contenuti multimediali tutelati dal diritto d’autore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore