Il Padiglione Italia a Expo 2015 in numeri

Aziende
Visa misura l'effetto Expo 2015
5 6 Non ci sono commenti

SLIDESHOW – Opera permanente, visionaria per design e innovazione, il Padiglione Italia a Expo 2015 guarda al futuro

Non è effimero, ma permanente. Visionario per design e innovazione, il Padiglione Italia a Expo 2015 guarda al futuro: esprime l’idea del “saper fare” Italiano, illustrando le nostre
eccellenze culturali, paesaggistiche e produttive.

Padiglione Italia a Expo 2015
Padiglione Italia a Expo 2015

Progettato dallo studio di architettura Nemesi con il gruppo Proger-BMS, che si è dedicato alla gestione complessiva del progetto oltre che alla progettazione strutturale e impiantistica, e Livio de Santoli per la strategia ambientale ed energetica, il Padiglione Italia ha visto protagoniste quattro imprese italiane: Italcementi per la
fornitura del cemento biodinamico utilizzato per la realizzazione della pelle ramificata di
rivestimento, il General Contractor Italiana Costruzioni, Stahlbau Pichler per la costruzione della vela di copertura in acciaio e vetro, Styl-Comp per l’ingegnerizzazione, produzione e montaggio del rivestimento architettonico ramificato.

L’aspetto Green è il più interessante: il sistema fotovoltaico molto diffuso, combinato con il disegno della piazza interna che gioca con il moto naturale dell’aria, permette un taglio di 2-3 gradi a seconda delle stagioni; la scelta dei materiali e l’organizzazione degli spazi principali consentono di raggiungere il 70% di energie rinnovabili dell’intero fabbisogno energetico dell’edificio. Ogni pannello dalle dimensioni di 4 x 4 m ha un disegno di facciata differente. Il cemento biodinamico è stato fornito da Italcementi, mentre Styl-Comp ha scommesso su un apposito sistema produttivo in grado di controllare la qualità su ogni singolo elemento realizzato. “Una volta terminata Expo vedremo quanto questo progetto avrà o meno la forza di diventare uno dei centri importanti di un’azione pubblica e progettuale che aiuti a ripensare tutta l’area di Expo perché diventi un frammento vivo e rigenerato della metropoli lombarda” conclude Luca Molinari.

Il libro pubblicato da Skira “Padiglione Italia Expo Milano 2015” è a cura di Luca Molinari, direzione artistica Nemesi, fotografie di Luigi Filetici.

Padiglione Italia a Expo 2015

Image 1 of 16

Padiglione Italia a Expo 2015

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore