Il Patch day di marzo di Microsoft sana otto bug

ManagementMarketingSicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Microsoft rilascia solo due bollettini di sicurezza per otto vulnerabilità. Ne sono affette tutte le versioni di Office, inclusi Mac Office 2004 e 2008

Il patch day di marzo è light. Microsoft rilascia solo due bollettini di sicurezza per sanare otto falle in Windows and Microsoft Office. In termini di severità, entrambi gli aggiornamenti di sicurezza sono catalogati come “importanti”. Le vulnerabilità riguardano Windows Movie Maker e Microsoft Office Excel. Ne sono affette tutte le versioni di Office, inclusi Mac Office 2004 e 2008.

Microsoft ha lanciato anche un allarme: l’ultimo warning per una falla zero-day riguarda Internet Explorer 6 e 7, ma non Internet Explorer 8 (e Microsoft, anche in occasione del Ballot screen, raccomanda di passare a IE8). La vulnerabilità è a rischio exploit e potrebbe essere sfruttata per eseguire codice da remoto. Chi non può effettuare l’upgrade a IE8, dovrà evitare di cliccare su link sospetti o insicuri.

Il primo bollettino corregge una falla nella componente Move Maker per Microsoft Producer 2003, mentre il secondo sana vulnerabilità in Excel per  Office XP, 2003, 2007, ma anche i vecchi 2004 e 2008 di Office per MacOS X.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore