Il Patch day di Microsoft è da record

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza
Il Patch day di Microsoft è da record

Sono 18 gli aggiornamenti di sicurezza del Patch day di Microsoft di marzo. Devono sanare ben 140 vulnerabilità, con 9 bollettini per falle critiche e 9 di livello importante

Lo stop al ciclo mensile delle Patch, annunciato il mese scorso, è stato interrotto. Dopo l’insolita e tuttora non giustificata pausa forzata, Microsoft rilascia un Patch Tuesday da record. Sono 18 gli aggiornamenti di sicurezza di marzo, per sanare ben 140 falle, con 9 bollettini per risolvere vulnerabilità etichettate con livello di pericolosità Critico e 9 di livello Importante.

Il Patch day di Microsoft è da record
Il Patch day di Microsoft è da record

Fra i bollettini per Windows e Internet Explorer/Edge, Office, Exchange, Windows DVD Maker ed altri, c’è un update che deve sanare una vulnerabilità a rischio exploit. Per Internet Explorer ed Edge sono destinati gli aggiornamenti cumulativi “critici” MS17-006 ed MS17-007. In ambito Windows, spiccano le patch dedicate al codice del kernel, all’ipervisore Hyper-V, alla libreria per la lettura di documenti PDF (escluso Windows 7); il bollettino MS17-010 è focalizzato sul componente Server Message Block (SMB) del sistema operativo.

Sul fronte Windows 10, ormai OS-come-servizio, Microsoft pubblica una pagina di anticipazioni sul Creators Update, insieme a una prima edizione dei “mini update” attribuiti alla nuova piattaforma di distribuzione che Microsoft sta sviluppando da mesi.

Infine, il capitolo Adobe: il Patch day comprende il bollettino di sicurezza APSB17-07 con una nuova versione di Flash Player (24.0.0.221) ripulita di bug per buffer overflow, esecuzione di codice da remoto e fuga imprevista di dati; il bollettino APSB17-08, non presente nel Patch day, è per Shockwave, ma non concerne vulnerabilità critiche.

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore