Il pc come servizio per i Paesi emergenti

AziendeMercati e Finanza

Intel e Microsoft insieme per il progetto ?pay-as-you-go’

Nuovo accordo tra Microsoft (www.microsoft.com) e Intel (www.intel.com) sul fronte dei mercati emergenti. I due colossi dell’It collaboreranno infatti per offrire pc in modalità di acquisto ?pay-as-you-go?, vale a dire pc sviluppati con tecnologia Microsoft FlexGo più accessibili nel costo iniziale e pagabili tramite abbonamento o a consumo tramite schede di attivazione o buoni prepagati. Inizialmente il supporto di Intel al progetto riguarderà le piattaforme Intel discover the pc, personalizzate per gli utilizzatori delle aree in via di sviluppo. Tale supporto costituisce, per il maggior produttore mondiale di chip, parte del programma Intel world ahead, programma dotato finanziariamente di circa un miliardo di dollari e indirizzato a sostenere la diffusione delle tecnologie informatiche nei Paesi in via di sviluppo. La collaborazione con Microsoft per l’implementazione della tecnologia FlexGo nei mercati emergenti (potenti pc a basso costo dotati di tutte le funzionalità necessarie anche alla navigazione in rete) potrebbe costituire anche una risposta al progetto One Laptop per Child (http://laptop.org) portato avanti da Nicholas Negroponte e focalizzato sulla realizzazione di pc da 100 dollari da destinare ai bambini delle aree più povere del mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore