Il peer to peer rallenta

AccessoriWorkspace

Mentre triplica il mercato dei download legali, il file sharing dà segni di una leggera frenata

International Federation of the Phonographic Industry (IFPI) festeggia 180 milioni di brani musicali scaricati legalmente nella prima metà del 2005: il mercato della musica digitale online è triplicato, dai 57 milioni di un anno fa. Apple ha venduto 500 milioni di brani musicali. I sottoscrittori di servizi musicali legali ad abbonamento sono saliti a quota 2.2 milioni, da 1,5 milioni del gennaio scorso. Sul fronte avverso, il peer to peer rallenta: sono aumentati di solo il 3% gli upload nei servizi di file-swapping, cresciuti da 870 milioni di tracce illegali agli attuali 900 milioni. Le denunce hanno raggiunto la cifra di 14.227 in 12 paesi, dall’inizio della crociata della Riaa contro il file sharing nel settembre 2003. Le persone denunciate hanno tra i 20 e i 35 anni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore