Il phishing si evolve

CyberwarSicurezza

Sono 79 i siti Web di retail e Isp presi di mira dalle frodi online e dai furti di identità nel mese di aprile

L’Anti-Phishing Working Group (APWG) ha redatto un report relativo ai casi di phishing del mese di aprile. 79 aziende sono state attaccate: tra queste, istituzioni finanziarie, Isp (con punte del 10% per la prima volta) e retail. Tra le tecniche di phishing è in diminuzione l’uso di domini con indirizzi Ip (all’11% in aprile), mentre è in ascesa l’hijacking o dirottamento di server con “furto” dell’accesso remoto su domini legittimi. Quest’ultima tecnica previene possibilità di blacklisting. Gli Stati Uniti guidano la classifica di ospitalità di siti Web di phishing con il 26.3%, incalzati dalla Cina al 22%. In Cina l’esplosione della banda larga sta trainando le attività illecite di furti d’identità online.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore