Il piano B di Microsoft

AziendeCloudMarketing
La nuova visione di One Microsoft nell'era Mobile

Microsoft taglia le tariffe del cloud per espandere il business di Windows Azure. Inoltre Windows 8.1 bypasserà l’intefaccia Metro

Il piano B di Microsoft spazia dal cloud a Windows 8.1. Microsoft progetta tagli dal 21 al 33 per cento per i servizi cloud, dall’hosting al processing. Microsoft riduce le tariffe del cloud per sfidare, con prezzi aggressivi, Amazon, il cui Amazon Web Services (AWS) è stato pioniere nel mercato del cloud computing. Microsoft vuole espandere il business di Windows Azure.

Windows Azure fa parte della divisione Server and Tools, ed offre alle PMI il beneficio di non dover comprare, ma di pagare solo ciò che effettivamente usano. La società d’analisi Bernstein Research ritiene che AWS, con prezzi tagliati 20 volte dal lancio nel 2006, generi un fatturato da 1.8 miliardi di dollari (nel 2012), in crescita a quota 20 miliardi di dollari entro la fine del decennio, man mano che le aziende passano al cloud computing.

Ma la guerra dei prezzi caratterizzerà anche il mondo touch. Secondo Intel, i dispositivi touch con Windows 8 e i futuri chip Intel “Bay Trail” caleranno a 200 dollari. “Bay Trail” rappresenta un completo redesign della micro architettura Atom e prevede di portare i processori Atom prossimi alle prestazioni dei chip mainstream di Intel. Grazie a Bay Trail, Windows 8 potrà competere con Android nella gamma di prezzo fra 200 e 300 dollari: un grande passo avanti per Microsoft.

Mentre il mercato Pc cala a ritmi vertiginosi, con flessioni che non si vedevano da 20 anni (secondo IDC), Microsoft prepara il suo piano B. Innanzitutto Windows 8.1, noto come Windows Blue, avrà il boot to desktop, per aggirare l’interfaccia Metro. Microsoft avrebbe deciso di permettere il boot del sistema direttamente con il desktop tradizionale del sistema operativo, bypassando l’interfaccia “a mattonelle”.

Il mercato Pc totalizzerà 300 milioni di unità quest’anno, ma il ciclo di sostituzione passerà da 4 a 6 anni, man mano che gli utenti consumer preferiscono il Mobile. E il piano B di Microsoft deve essere una strategia su più livelli: dallo smartwatch al tablet Surface da 7 pollici, da Windows Azure a Windows 8.1 con un boot più enterprise-friendly.

Windows 8.1 aggirerà l'interfaccia Metro, permettendo il boot dal desktop
Windows 8.1 aggirerà l’interfaccia Metro, permettendo il boot dal desktop
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore