Il poker online diventa legale

Marketing

Legalizzato il poker su Internet con premi in denaro. Ma il Codacons ricorrerà al Tar

La legalizzazione del poker online è avvenuta, grazie al via libera dei Monopoli di Stato. Il poker su Internet con premi in denaro, è dunque realtà e legale anche in Italia. Ma il Codacons ricorrerà al Tar.

Siamo assolutamente contrari alla legalizzazione del poker on-line – commenta il Presidente Codacons, Carlo Rienzie per dei motivi assai semplici. Chiunque, in qualsiasi momento e in qualunque posto si trovi, attraverso internet puo’ partecipare ai tornei sul web. Tornei che e’ si vero prevedono un tetto massimo di 100 euro alle puntate, ma illimitato appare il numero di tornei a cui un giocatore puo’ partecipare, e le somme che lo stesso puo’ complessivamente perdere. Tutto cio’ alimenta in modo palese il rischio di assuefazione, con conseguenze tragiche per i bilanci delle famiglie. Non va dimenticato infatti che la dipendenza da gioco – spiega Rienzi – ha rovinato finora migliaia di famiglie, con case cedute per ripagare i debiti contratti e numerosi suicidi, mentre la Costituzione prevede in capo allo Stato il compito di tutelare a agevolare anche economicamente le famiglie”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore