Il porno preferisce l’Hd Dvd

AccessoriWorkspace

Nella guerra dei formati ad alta definizione l’industria del cinema a luci
rosse avrebbe scelto il formato di Toshiba

Nella guerra fra Betamax e Vhs, fu l’industria del cinema a luci rosse a far pendere l’ago della bilancia verso il Vhs. Oggi, nella guerra fra Hd Dvd e Blu-ray, forse peseranno più le console di gioco legate all’intrattenimento domestico, rispetto al cinema hard. Tuttavia il porno ha ancora un suo peso (anche se forse ha oggi più peso online che sui supporti offline) e, nell’era ad alta definizione dei formati post Dvd, il cinema hard avrebbe scelto il formato Hd Dvd di Toshiba. Il formato di Toshiba infatti ha costi minori; inoltre Sony avrebbe espresso disinteresse a legare il Blu-ray ai contenuti hard per soli adulti. Forse, in attesa del Total Hi Def Disc (THD) di Warner che metterà entrambi i formati in un unico disco, scavalcando la guerra dei formati ad alta definizione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore