Il primo anti-virus wireless e firewall

Aziende

Il SonicWall Tz 150 garantisce la protezione sulla Wireless Lan per gli utenti mobili e si adatta alle esigenze delle piccole imprese

SonicWall ha presentato un’appliance di sicurezza dinamica Utm (Unified Threat Management) progettata specificamente per le aziende di piccole dimensioni che integra una connettività wireless 802.11b/g sicura e un firewall deep packet inspection in una piattaforma semplice da usare. Il SonicWall Tz 150 è il primo appliance Utm wireless commercializzato a un prezzo inferiore ai 500 euro ed è in grado di analizzare a livello gateway il traffico wireless e Lan cablato per la protezione da virus, spyware e attacchi a livello degli applicativi. Il Tz 150 Wireless, grazie alla sua interfaccia grafica di configurazione (Gui), può essere gestito localmente attraverso una “Web Management Interface” oppure in modo remoto via Https o come parte di un ambiente Vpn e multifirewall, utilizzando il SonicWall Global Management System. Concepito per le reti con meno di 10 utenti che condividono una connessione Dsl, via cavo e a banda larga, il Tz 150 supporta la tecnologia wireless Lan (Wlan) 802.11b/g con prestazioni a 54 Mbps e nel contempo offre un firewall con stateful packet inspection a più di 30 Mbps, Vpn 3Des/Aes con oltre 10 Mbps e un throughput deep packet inspection a più di 5 Mbps sia per la Wireless Lan che Lan cablata.

“Il SonicWall Tz 150 Wireless è un’offerta mirata alle aziende di piccole dimensioni e sono molto soddisfatto per le opportunità che crea – ha spiegato Chisholm Wildermuth di dbWebnet, partner di SonicWall specializzato in implementazioni presso le Pmi -. Questo nuovo prodotto soddisfa un’esigenza del mercato. E’ una soluzione completa e molto economica che permette di proteggersi in modo sicuro dai rischi insiti nel comunicazioni wireless. Tutti gli utenti di computer potrebbero subire potenziali attacchi da virus e spyware, quindi diventa estremamente importante che il L Tz 150 Wireless supporti i servizi di protezione a livello del gateway di SonicWall”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore