Il primo attacco all’antispyware di Microsoft

CyberwarSicurezza

Un trojan intende disabilitare il tool. Si chiama Troj/BankAsh-A

Scoperto da Sophos, il pericoloso trojan Troj/BankAsh-A va all’attacco del neonato antispyware di Microsoft, ancora in beta: l’attacco consiste nel disattivare l’antispyware e nel tentare di rubare password bancarie. Il malware prende di mira utenti intercettandone la navigazione su siti Internet di istituti bancari anglosassoni (Barclays, Cahoot, Halifax, HSBC, Lloyds TSB, Nationwide, NatWest e Smile).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore