Il primo miliardo di dollari di YouTube

AziendeMarketingMercati e Finanza

Google sta monetizzando la popolarità di YouTube. La roadmap finanziaria del sito di video condivisione, da qui al 2012

YouTube ha registrato un fatturato di 825 milioni nel 2010 e raggiungerà quota 1.3 miliardi di dollari nel 2011 per salire a 1.7 miliardi di dollari nel 2012. Per Google che ha ricavi da 30 miliardi di dollari all’anno (dati 2010), trovare una nuova fonte di reddito è importante. Inoltre sono anni che Google cerca di monetizzare il sito di video condivisione con 2 miliardi di video visti ogni giorno (contro i 2 miliardi al mese su Facebook), 35 ore di video uploadati ogni minuto.

Le maggiori opportunità di crescita sono nel display advertising, video advertising (YouTube), ricerca mobile e locale. L’81% dei Top 100 video di YouTube oggi mostra pubblicità contro il 60% di un anno fa.

A metà marzo Google ha acquisito per YouTube una piccola azienda irlandese: Green Parrot Pictures, che realizza una tecnologia di compressione in grado di portare su YouTube video che si vedono meglio e senza sobbalzi, in file di dimensioni minori, quindi più leggeri da uplodare. Il tutto in qualità come X-Men. Un algoritmo permetterà di effettuare operazioni di editing video in remoto. Google, con questa mossa punta a rendere più professionali i clip, ripresi con smartphone in eventi, manifestazioni o situazioni di “netizen journalism” (vedi: i video dal Giappone o dalle rivolte in Nord Africa).

YouTube su Google Tv
YouTube su Google Tv
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore