Il primo social network in Borsa è cinese

AziendeMarketingMercati e FinanzaSocial media

Febbre da Ipo a Wall Street: Renren, il “Facebook cinese”, è il primo social network a sbarcare a Wall Street. Quotazione da capogiro. Le prossime Ipo 2.0 previste

Renren, un social network cinese come QQ o Nuomi, sbarca in Borsa al NySe. Il “Facebook cinese” ha raccolto 743,4 milioni di dollari nell’Ipo a Wall Street. Renren batte LinkedIn sui tempi e rappresenta il primo sito di social network a quotarsi in Borsa negli Stati Uniti.
Renren ha venduto 53,1 milioni di azioni a 14 dollari per titolo, oltre le aspettative. Segno che quando si quoteranno LinkedIn, ma soprattutto Facebook (quest’ultima nel 2012 probabilmente) la “febbre social” a Wall Street sarà alta.

Facebook va oltre le aspettative. Secondo il Wall Street Journal, Facebook è pronta per superare il giro di boa dei 2 miliardi di dollari già nel 2011, prima di quanto si prevedesse. Quando Goldman Sachs e Digital Sky Technologies investirono in Facebbok, valutandolo un social network da 50 miliardi di dollari, si aspettavano guadagno inferiori. Invece Facebook corre velocemente, tanto che al momento dell’Ipo Facebook potrà aspirare ad un’offerta iniziale pubblica che la valuti il doppio rispetto a quanto ipotizzato finora: si patla di un’Ipo da 100 miliardi di dollari.

Altra Ipo molto attesa è quella di Groupon per il quale si parla invece di una valutazione fra 15-20 miliardi di dollari. Spotify, una start up svedese di streaming musicale che sta crescendo anche in Italia, dovrebbe valere un miliardo di dollari. Un altro trio di Internet startup in grande spolvero è composto da Yandex e HomeAway.com: con Renren, sono destinate a totalizzare 1.8 miliardi di dollari di initial public offerings (Ipo) entro l’anno negli Stati Uniti. Anche Pandora, produttore di una delle app più scaricate su iPhone e Android, sta per sbarcare in Borsa: Ipo da 100 milioni di dollari.

Le Ipo ad aprile sono risultate le più numerose dall’agosto 2007.

La cinese Renren fa da aprippista ai social network in Borsa
La cinese Renren fa da aprippista ai social network in Borsa
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore