Il processore AMD Opteron scelto per il progetto Dawning 4000A, uno dei supercomputer più veloci del mondo destinato a superare i 10 TFLOPS

Stampanti e perifericheWorkspace

Li Jun, President di Dawning Information Industry: «Dawning 4000A giocherà un ruolo importante nel promuovere lo sviluppo di reti di calcolo ad alte prestazioni in Cina».

AMD annuncia di aver siglato un accordo con la società cinese Dawning Information Industry Corp., per l’utilizzo del processore AMD Opteron nella realizzazione del più veloce supercomputer di tutta la Cina. Il supercomputer Dawning 4000A, che potrà superare i 10 trilioni di operazioni al secondo (o 10 Tflops), sarà anche il primo computer realizzato in Cina a poter essere considerato tra i più potenti al mondo. Sfruttando le eccezionali prestazioni del processore AMD Opteron, le sue capacità a 64 bit ed il suo design ad elevata scalabilità, insieme all’esperienza di Dawning nel campo della ricerca e dello sviluppo, il progetto Dawning 4000A rappresenta il primo tentativo dell’industria IT cinese di realizzare uno dei supercomputer più veloci del mondo. Sono oltre 2.000 i processori AMD Opteron della serie 800 che si prevede saranno installati nel sistema, che avrà una capacità di memoria massima di 2256 GB (o 2,256 Terabytes). Il processore AMD Opteron è l’unico al mondo in grado di supportare una consistente risorsa di calcolo centralizzata a 64 bit, pur mantenendo la compatibilità con le applicazioni a 32 bit e con l’infrastruttura dei PC desktop già esistente. Gli utenti del nuovo supercomputer cinese saranno istituti di ricerca scientifica, enti commerciali, aziende private e centri di calcolo. Il progetto ha ottenuto il supporto e il riconoscimento del Ministero dell’Industria Informatica e dell’Accademia Cinese delle Scienze, mentre AMD si è impegnata ad agire per ottenere lo stesso supporto da parte del governo statunitense.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore