Il Progetto FreeSBIE annuncia il rilascio di FreeSBIE-1.0-i386.iso, un live system su CD

Management

Un sistema operativo capace di caricarsi direttamente da CD avviabile,
senza bisogno di installazione né di hard disk.

Il progetto è sviluppato dal Gruppo Utenti FreeBSD Italia, il primo gruppo nazionale di utenti di FreeBSD, che così riassumono gli scopi del progetto: «Il progetto FreeSBIE ha due scopi: sviluppare una suite di script utili a creare il proprio CD, con tutte le personalizzazioni del caso e rendere disponibili, a seconda degli utilizzi, varie immagini ISO pronte per l’uso». FreeSBIE-1.0-i386.iso è basato su sistema operativo FreeBSD, il sistema operativo di tipo Unix nato per piattaforme Intel i386 (PC IBM compatibili e PC98), portato anche su Alpha, sparc64 e di cui si stanno sviluppando versioni per PowerPC, ia64 e AMD64, completamente aperto e libero per usi sia personali che professionali, in costante evoluzione e supportato volontariamente da migliaia di sviluppatori e di utilizzatori, nella versione 5.2.1 per la piattaforma ia32, e ha un sistema di riconoscimento hardware che trova automaticamente tutte le periferiche supportate su FreeBSD 5.2.1. FreeSBIE-1.0-i386.iso è dedicato a diverse categorie di utenti: dagli amministratori di sistema, agli sviluppatori, agli utenti finali. Oltre a servire alle esigenze di amministratori e sviluppatori, FreeSBIE-1.0-i386.iso è progettato per l’utilizzo quotidiano, viene rilasciato infatti insieme ad una serie di programmi tipicamente usati sulle workstation. Per scaricare il software e trovare l’elenco completo delle applicazioni basta visitare gli indirizzi , . Il sito principale invece è all’indirizzo , dove si possono trovare anche alcuni screenshot esplicativi. Alcuni programmi inclusi sono sotto licenza GPL. I relativi sorgenti si possono trovare sulle homepage dei rispettivi progetti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore