Il programma Data Mart Consolidation di Teradata consente ai Communications Service Provider di individuare e tagliare i costi IT impliciti

Aziende

Le economie di scala stimolano la tendenza al consolidamento: i carriers eliminano i costi ottenengo vantaggi competitivi grazie a una «visione d’insieme»

Teradata, divisione di NCR Corporation, ha annunciato il successo del suo programma Data Mart Consolidation, evidenziando il trend della business intelligence. Il programma è stato realizzato per aiutare i Communications Service Provider a ottimizzare le risorse economiche, affrontando un problema comune, intrinseco alle infrastrutture IT, ossia la presenza di un numero eccessivo di data mart a fronte di quantità insufficienti di informazioni. I data mart sono sistemi analitici progettati per risolvere esigenze limitate all’interno delle aziende, ma non sono in grado di fornire una visione integrata delle informazioni aziendali. Teradata ha registrato ragguardevoli track record nel settore delle telecomunicazioni, offrendo servizi a 10 dei 14 principali carrier a livello mondiale, installando oltre 100 data warehouse, molti dei quali sono il risultato del programma di Data Mart Consolidation. Riunendo i singoli data mart in un unico enterprise data warehouse, i CSP possono avere a disposizione maggiori informazioni relative ai clienti e all’andamento del proprio business, eliminando i costi superflui: una vantaggiosa soluzione strategica a fronte dell’attuale instabilità economica del mercato. Raccogliendo le informazioni provenienti da diversi data mart e riunendole in un unico enterprise data warehouse Teradata centralizzato, i CSP possono eliminare i costi ridondanti associati ai singoli data mart, stimati tra i 700.000 e 1,2 milioni di dollari l’anno, migliorando al contempo la performance del sistema attraverso una visione d’insieme del business più dettagliata. Una visione d’insieme su tutte le linee di prodotto e i canali di distribuzione consente ai Communications Service Provider di comprendere meglio le preferenze dei clienti, anticipandone i comportamenti futuri. Attraverso la business intelligence è possibile personalizzare con successo i rapporti con i clienti, migliorando al contempo i tassi di risposta alle vendite attraverso un posizionamento e un’offerta di prodotti e servizi più redditizi. Inoltre, una visione d’insieme consente ai CSP di gestire in modo più efficace eventuali rischi. Attraverso l’osservazione, l’analisi e la previsione del comportamento dei clienti, è possibile individuare la potenziale tendenza alle frodi o la propensione all’acquisto di pacchetti di prodotti. Queste informazioni possono migliorare la gestione della relazione con i clienti aumentando il tasso di fidelizzazione e consentendo di presentare offerte sempre più personalizzate. Da una ricerca svolta da Teradata è emerso che il 59% delle aziende gestisce fino a 30 data mart dipartimentali e in alcuni casi oltre 100 data mart. Poiché il costo iniziale di acquisto di questi sistemi rientra tradizionalmente nei limiti di spesa previsti da un’azienda, spesso si perde la cognizione dei costi esponenziali derivanti dall’incremento di staff, hardware e licenze software. Il programma Data Mart Consolidation sviluppato da Teradata comprende servizi di valutazione, strumenti di migrazione, programmi di formazione per il cliente nonché una serie di modelli di impatto aziendale che consentono di calcolare il rendimento dell’investimento (ROI) sulla base delle specifiche dell’azienda. I modelli di impatto aziendale sviluppati da Teradata consentono di realizzare proiezioni del ROI sulla base delle dimensioni e del numero di data mart consolidati e della velocità di implementazione. Grazie all’utilizzo del modello e della metodologia di impatto aziendale, per la quale è stata presentata la richiesta di brevetto, un cliente Teradata ha conseguito di recente un risparmio dei costi proiettati per il supporto IT nell’ordine del 40-50%. In questo specifico caso, il risparmio annuo si è tradotto in decine di milioni di dollari. I clienti Teradata che hanno già consolidato i propri data mart stanno conseguendo risparmi per migliaia di milioni di dollari all’anno in licenze, manutenzione e spese per il personale: si tratta di costi precedentemente sostenuti per gestire e sincronizzare dati ridondanti su sistemi multipli. Tali risparmi comprendono già i costi per l’integrazione e per il data warehouse Teradata. Il programma Data Mart Consolidation di Teradata è stato sviluppato grazie al supporto di una rete mondiale di professionisti Teradata, che, grazie all’esperienza maturata nel settore delle telecomunicazioni, sono in grado di offrire servizi di valutazione per il consolidamento dei data mart nonché strumenti e utility di migrazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore