Il programma europeo di certificazione degli informatici

NetworkProvider e servizi Internet

Nato da iniziative finanziate dalla Ue, il programma Eucip certifica le competenze dei professionisti dell’informatica

Condiviso dall’Università e dalle aziende del settore, il programma europeo di certificazione degli informatici guiderà la formazione e semplificherà l’ingresso nel mondo del lavoro. Eucip (European Certification of IT Professionals), nato da iniziative finanziate dall’Unione Europea su iniziativa del Cepis (Federazione Europea delle Associazioni Professionali dell’Informatica) definisce il primo sistema di certificazione indipendente dai fornitori per le figure professionali dell’informatica più richieste dal mercato. L’iniziativa potenzialmente riguarda oltre un milione di professionisti solo nel nostro Paese. Fornisce inoltre un quadro di riferimento per curricola completo e univoco a studenti, lavoratori e imprese, e alle entità della formazione, che possono così meglio orientare l’offerta. Completa il più ampio sistema europeo delle certificazioni delle competenze informatiche, che da quelle base (Patente del Computer ) si estende a quelle dei professionisti (Eucip). Rivolto agli specialisti, Eucip attiene esclusivamente alla certificazione, e cioè alla verifica con test e colloqui dei livelli di competenza raggiunti dal candidato seguendo corsi di enti terzi accreditati e con l’esperienza individuale. I livelli di certificazione sono tre: Eucip Base; Eucip IT Administrator; Eucip elettivo. Per le prove il candidato deve rivolgersi ai Centri di Competenza Eucip, già una decina. I test e i criteri di valutazione sono identici in tutti i Paesi del Consiglio d’Europa. Al superamento delle prove, Aica rilascia un diploma che attesta la certificazione conseguita. Per ulteriori informazioni suggeriamo di rivolgersi all’url: www.aicanet.it .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore