Il rame sfidfa la fibra ottica

Management

Con la nuova offerta Adsl2,Tiscali migliora le prestazioni dei collegamenti a larga banda su rame, che raggiungono le prestazioni tipiche di quelli a fibra ottica grazie a una nuova tecnologia già sperimentata con successo in Francia e Olanda

Tiscali, la società di telecomunicazioni che dalla Sardegna si è estesa nei principali Paesi europei, ha presentato nel mese di ottobre una nuova offerta di accesso Adsl ad alta velocità (2 Mbps, 6 Mbps e 12 Mbps), che estende notevolmente le possibilità dei collegamenti a larga banda su rame e raggiunge le prestazioni tipiche dei collegamenti su fibra ottica.Tiscali ha già collaudato questa nuova tecnologia in Francia e in Olanda, e la estenderà in tutti i principali paesi europei. Per raggiungere queste velocità, Tiscali ha dovuto realizzare una nuova rete di accesso basata, appunto, su nuove tecnologie. Uno degli aspetti più importanti riguardanti la fornitura dell’accesso Adsl (e in generale xDsl) da parte di più operatori è costituito dalla condivisione delle linee telefoniche esistenti che coprono l’ultimo miglio (la tratta che collega l’utente finale con la centrale telefonica più vicina) detta Unbundling del Local Loop (Ull). L’operatore che possiede la rete di accesso, detto incumbent (in Italia è Telecom Italia) la affitta in parte agli operatori alternativi o Olo (Other Licensed Operator). Normalmente, l’Olo affitta per l’Adsl tutto il doppino telefonico,mentre Tiscali utilizza per la prima volta in Italia la nuova tecnica di unbundling ad accesso condiviso, o shared access, che permette a Telecom Italia di continuare ad usare il doppino esistente per le comunicazioni telefoniche (frequenze da 0 a 4 kHz),mentre Tiscali lo utilizza per la trasmissione Adsl (banda 25,875 kHz-1,104 MHz). Questa tecnica consente a Tiscali di gestire in toto la trasmissione dati, con la possibilità di utilizzare apparati di rete (Dslam) di ultima generazione (Adsl2) che garantiscono velocità più elevate e la possibilità di raggiungere utenti più distanti dalla centrale telefonica. Con la nuova tecnologia Adsl2, la velocità di 2 Mbps è garantita praticamente a tutti gli utenti che oggi hanno un collegamento Adsl a 640 Kbps,mentre per le velocità maggiori viene eseguito un controllo tecnico, e il contratto viene stipulato solo dopo avere verificato il funzionamento soddisfacente. Per velocità fino a 6 Mbps gli utenti possono ancora utilizzare i vecchi apparati Adsl,mentre per i 12 Mbps sono indispensabili i nuovi modem Adsl2, già disponibili sul mercato italiano. La nuova rete in unbundling di Tiscali è in gran parte completa e coprirà entro dicembre 2004 le 24 principali città italiane. In ognuna di queste città è stata realizzata una Man costituita da uno o più anelli in fibra ottica per uno sviluppo complessivo di oltre 3 mila km di fibra ottica metropolitana con una capacità di banda che parte da 2,5 Gbps.Tali Man sono collegate tra loro e verso le reti esterne attraverso una rete dorsale proprietaria di circa 7000 km in fibra ottica. I prezzi al pubblico della nuova offerta sono decisamente popolari.Tiscali Adsl 2Mega Flat, è offerta a 29,95 Euro al mese. La formula Tiscali Adsl 2Mega Free, senza canone mensile, permette di navigare al prezzo di 1,8 Euro all’ora. A tutti coloro che hanno già un abbonamento Adsl Tiscali a 640 Kbps e sono residenti nelle aree coperte dalla nuova rete Tiscali in Ull, la velocità di connessione verrà automaticamente e gratuitamente aumentata a 2Mbps. La connessione a 6Mbps costa 69,95 Euro al mese, mentre a 12Mbps (velocità superiore a quella raggiunta dalla fibra) costa 99,95 Euro al mese. Tali velocità daranno agli utenti la possibilità di fruire di contenuti audio e video con notevole qualità. Per incentivare l’utilizzo dei nuovi collegamenti ad alta velocità,Tiscali ha arricchito il proprio portale ( www.tiscali.it ) di contenuti e servizi destinati all’utenza Adsl, tra cui Tiscali Video Club, un Video On Demand che permette di accedere a una libreria di film disponibili sia per una visione in streaming, sia per il download legale e prelude a un’offerta di Ip Tv la cui presentazione per il mercato italiano è prevista nei prossimi mesi. Inoltre, per completare il comparto triple play, Tiscali sta mettendo a punto anche la propria offerta VoIp, utilizzabile attraverso il normale apparecchio telefonico, accessibile da tutti gli abbonati Tiscali Adsl in Italia, che potranno anche avere senza costi aggiuntivi un secondo numero telefonico appoggiato al collegamento VoIp Adsl. Infine nel nuovo pacchetto Adsl Tiscali ha aggiunto il servizio Extramail, rivolto agli utenti domestici, che offre 2 Giga di spazio disco con antivirus e antispam Symantec,mentre Tiscali Business, la divisione di Tiscali dedicata al mercato aziendale, ha presentato Tiscali Business Mail, un servizio di posta elettronica immune da virus e da spam pensato per i professionisti e le piccole imprese. Basato sul sistema Symantec Brightmail Antispam,Tiscali Business Mail costa 9,95 Euro al mese + Iva , comprende la registrazione di un dominio Internet e offre 11 caselle con filtro automatico antispam con tre livelli di protezione che garantiscono un grado di rilevazione dello spamming del 95% .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore