Il regalo di Natale si compra online, ma attenti alle frodi

CyberwarSicurezza

Anche in Italia un terzo degli acquisti natalizi verrà condotto online

PER FUGGIRE alle code, alla ressa e ai parcheggi selvaggi dei giorni di festa, anche gli italiani ricorrono a Internet.

Secondo una ricerca commissionata da Business Software Alliance, l’ente internazionale supportato da molte grandi firme del software professionale, tra cui Apple, Adobe e Microsoft, quest’anno saranno molti di più a fare i regali di Natale attraverso la Rete.

La ricerca, portata a termine da R&T Strategies, mostra anche che molti dipendenti usano il PC dell’ufficio per effettuare i propri ordinativi, aumentando i pericoli di violazioni alla sicurezza aziendale.

Secondo l’indagine, condotta in 20 paesi in tutto il mondo con inchieste a 4000 dipendenti, un terzo degli acquisti natalizi verrà condotto online, e l’Italia è allineata alla media europea, con il 31%.

Sono dati che pongono l’e-commerce in forte crescita rispetto agli anni passati, e gli utenti di questi servizi non sembrano più preoccuparsi di eventuali rischi per la sicurezza e nemmeno del pericolo di essere “beccati” dal proprio datore di lavoro per uso improprio dei mezzi dell’ufficio.

Una grande opportunità, quindi, per chi opera online, ma anche per i truffatori, che durante le feste intensificano la propria attività approfittando di atteggiamenti più rilassati da parte degli utenti.

Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore