Il ruolo chiave dell’IT nella ripresa economica: le stime per l’Italia

Workspace

Un’indagine di Accenture mette al centro Information technology, innovazione e competitività come fattori-guida per la crescita. Ecco le previsioni per l’Italia. Ma ne approfitteranno solo i Big vendor?

Il 72% di manager IT e business ha risposto all’indagine Global Survey on IT Investments di Accenture , affermando che l’IT avrà maggior importanza all’uscita dalla crisi che prima della recessione. L’IT gioca un ruolo chiave nella ripresa economica: perchétaglia i costi inutili, fa risparmiare tempo e denaro e incrementa l’efficienza e soprattutto la competitività. Anche le aziende, alla ricerca di una exit strategy, ne stanno diventando maggiormente consapevoli.

Un’indagine di Accenture mette al centro Information technology, innovazione e competitività come fattori-guida per la crescita. L’analisi di Accenture richiama quella di Goldman Sachs di pochi giorni fa.

Dall’indagine, condotto con l’Economist Intelligence Unit (EIU), risulta che il 61% dei manager non-IT prevede la ripresa della spesa IT nei prossimi 12 mesi; ma se la percentuale sale oltre il 63% in Inghilterra (la regione più fiduciosa nella crescita della spesa IT),in Italia si abbassa al 54%. In Italia il 30% manterrà gli attuali livelli di spesa (contro il 20% in Uk), l’11% li ridurrà selettivamente, il 4% li ridurrà e il 2% non lo sa ancora.

A livello globale l’80% dei manager si dice sotto pressione per fornire progetti più flessibili di prima.

Le parole chiave della tecnologia per il 2010 saranno flessibilità e scalabilità, per rendere i business più agili al cambiamento. Le aree chiave di investimento saranno: virtualizzazione server,consolidamento, e-busines s, progetti SOA.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore