Il secondo trimestre di HP batte le previsioni

AziendeMercati e Finanza

Aumentano utili e ricavi per Hewlett-Packard

Hewlett-Packard ha archiviato il secondo trimestre registrando profitti oltre le attese per 1,5 miliardi di dollari, pari a 51 centesimi per azione, contro 1 miliardo di dollari o 33 centesimi per azione dello stesso trimestre di un anno fa. Inoltre HP ha messo a segno un fatturato a quota 22.6 miliardi di dollari, in crescita rispetto a 21.6 miliardi di dollari dello stesso quarter dell’anno precedente. A trainare la trimestrale di HP sono le vendite in America, in crescita del 10%, e in Asia Pacifico, mentre in Emea il declino è del 2%. La divisione Personal Systems Group (PSG) è cresciuta del 10% anno su anno, attestandosi a 7 miliardi di dollari, con incrementi dell’1% per i desktop e del 27% per i notebook. La divisione Imaging and Printing Group è cresciuta del 5% a 6,7 miliardi di dollari, con il segmento supply in crescita del 10%, il segmento hardaware commerciale del 4%, mentre è in flessione l’hardware consumer dell’8%. Il Ceo di HP Mark Hurd ha definito solida la trimestrale dell’azienda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore