Il server che configura di Comtrend

Management

Disponibile il nuovo server di autoconfigurazione che assicura
l’implementazione, la gestione e il controllo automatizzati di apparecchiature
compatibili con lo standard TR-069.

Sono molteplici le funzionalità offerte dal nuovo server di autoconfigurazione lanciato da Comtrend Corporation, azienda specializzata in soluzioni di rete e tecnologie xDSL. Il sistema è stato progettato per garantire la compatibilità delle apparecchiature con lo standard TR-069 e mette a disposizione gestione remota di apparecchiature client implementate su reti estese (Wan); autoconfigurazione protetta dei terminali dei clienti; implementazione dinamica dei servizi; aggiornamenti centralizzati dei firmware. Il tutto all’insegna della massima semplicità e valida su interi parchi terminali come su singole unità indipendenti. ??Una volta che l’apparecchiatura client si è collegata alla rete dell’operatore ? spiega Harold Fitch, direttore generale di Comtrend Europa e America del Sud – tutto viene configurato in modo automatico e l’operatore stesso è in grado di controllare per intero il router di accesso dell’utente, cosa che consente di ridurre notevolmente i costi di manutenzione associati all’implementazione di soluzioni xDSL. Questo prodotto permetterà di diminuire il numero di chiamate effettuate alla hotline, dal momento che gli utenti abilitati potranno modificare le proprie configurazioni mediante poche, semplici operazioni?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore