Il settore sicurezza spinge i conti di Symantec

AziendeMercati e FinanzaSicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Le prossime sfide nella data loss protection e nel software come servizio

Symantec porta a casa un solido quarto trimestre grazie alla crescita del suo segmento di soluzioni di sicurezza . All’interno del fatturato di Symantec le soluzioni per la sicurezza occupano il terzo posto, ma il tasso di crescita di questo comparto è stato del 21% superiore a quello dell’anno precedente. Il risultato generale di Symantec per il trimestre terminato alla fine di marzo è stato di 1,54 miliardi di dollari, portando il fatturato totale per l’anno a quota 5,87 miliardi di dollari.

L’incremento, nei commenti di Symantec, ha tanto più significato in quanto la sfida con gli altri rivali del mercato della sicurezza è diventata più serrata. Viene citato in particolare il testa a testa di Endpoint Protection 11.0 di Symantec con la versione 4.0 di ePolicy Orchestrator di McAfee. La soluzione di Symantec è ormai presente su 21 milioni di client, ma ha subito un rallentamento delle vendite nel trimestre in esame. Il futuro per Symantec sta nelle nuove tendenze del mercato della sicurezza.

Symantec si focalizzerà in particolar modo sulle offerte di data loss prevention e di applicazioni in formato Saas ( software as a service). Per la data loss prevention Symantec lavora in partnership con Guardian Edge Technologies per offrire una piattaforma di protezione degli endpoint che venga completata anche da prodotti di encryption dei terminali. Questa protezione verrà integrata progressivamente nelle soluzioni di protezione delle email e degli archivi. Quanto all’archiviazione dei contenuti Symantec punta sulle tecnologie acquisite con Vontu per la codifica delle informazioni sensibili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore