Il sistema web della provincia di Milano una bella realta

Marketing

La Provincia di Milano nel pieno rispetto delle nuove frontiere del governo elettronico ha realizzato un sito web allinsegna dellinterattivita, della fruibilita e dellinteroperabilita

MILANO. Dal gennaio 2002 la Provincia di Milano, in collaborazione con Siemens Informatica S.p.A., ha creato un sistema web fruibile dal sito http://lavoro.Provincia.milano.it/cip che consente alle aziende di trasmettere on line le diverse comunicazioni inerenti linstaurazione o la modifica dei rapporti di lavoro subordinati, usufruendo del meccanismo della firma digitale, secondo gli standard previsti dallAIPA. Inoltre ultimamente e stato approvato il progetto e-government SINTESI (SIstema Integrato Servizi per lImpiego) presentato sempre dalla Provincia di Milano quale ente capofila di una ampia aggregazione (Regione Lombardia, Province lombarde, Regione Puglia, Province pugliesi, Provincia di Catanzaro) che ha ottenuto un cofinanziamento di 3.210.000 euro da parte del Ministero per lInnovazione e le Tecnologie. Con questo progetto si prevede il completamento del sistema informatico sperimentato dalla Provincia di Milano con lo sviluppo di nuovi moduli ed il suo successivo rilascio presso tutti gli Enti coinvolti. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di un sistema di interoperabilita che consentira la condivisione delle informazioni presenti nei domini Provinciali sia in senso orizzontale (fra Province) che verticale (Province, Regioni, Ministero del Lavoro). Indubbiamente questo sistema telematico elaborato dalla Provincia di Milano non solo ha consentito di velocizzare e semplificare operazioni tradizionali, ma ha aperto la strada a nuove modalita di erogazione dei servizi attraverso lutilizzo di tecnologie piu avanzate. In realta e nato un vero e proprio sportello on line che facilita il dialogo fra il Centro per limpiego e le aziende fornendo alle imprese ed ai consulenti del lavoro autorizzati la possibilita di adempiere velocemente ed efficacemente a tutti gli obblighi che la legge prevede in materia di comunicazioni circa il lavoro. Ormai gia da tempo si parla di informatizzazione dei pubblici uffici anche se tale concetto ha subito una naturale evoluzione si e difatti passati dallintroduzione dei primi strumenti informatici atti a permettere unefficiente gestione delle risorse documentali allattuale fase di teleamministrazione e digitalizzazione delle attivita amministrative. Nel corso di questi ultimi anni gli interventi legislativi e regolamentari, che hanno disciplinato lintero sistema informatico della Pubblica Amministrazione, hanno sempre mirato ad assicurare al Governo ed allintera Pubblica Amministrazione un patrimonio informativo pubblico organico e affidabile, a garantire a tutti i cittadini laccesso on-line ai diversi servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni, a collegare funzionalmente luso delle nuove tecnologie in ambito pubblico con una profonda riforma del modo dessere e doperare della Pubblica Amministrazione, a rafforzare lassetto istituzionale della Pubblica Amministrazione nel settore informatico. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore