Il social network è nudo: allarme giovani in Internet

Autorità e normativeSorveglianza

Quattro ragazzini su 100 tra i 12 e 14 anni, e 8 teenager su 100 tra i 15 e 17, hanno diffuso in Rete proprie fotografie di nudo o in pose osè. I numeri di un fenomeno a luci rosse

Le precauzioni non fanno rima con teenager. È unagioventù bruciataquella dei born digital (nati digitali) che si affaccia sui social network? Ci auguriamo di no, ma sicuramente è una gioventù nuda in Rete: senza precauzioni e privacy.

La Bit Generation, invece di “postare con la testa”, usa Facebook e i social network per mettersi (letteralmente) a nudo. Succede per quattro ragazzini su 100 tra i 12 e 14 anni, e 8 teenager su 100 tra i 15 e 17, che hanno diffuso in Rete proprie fotografie di nudo o in pose osè e sexy.

Sono i dati illustrati dallo studio, commissionata da Adiconsum e Save the Children a Ipsos, “Sessualità e Internet: i comportamenti dei teenager italiani” resi noti in occasione del Safer Internet Day , giornata dedicata dalla Commissione Europea.

Condividere immagini o video personali a contenuto xxx sembra essere un fenomeno piuttosto diffuso fra cerchie di amici: lo dice il 22% degli intervistati. La percentuale cala al 17% per i giovanissimi (12-14 anni), ma si impenna al 25% per i 15-17enni e al 26% per gli over 17.

È comune spedire messaggi con riferimenti sessuali (43%), inviare dati personali a qualcuno conosciuto sul Web (43%), guardare online video o immagini a luci rosse (41%), ricevere messaggi con riferimenti espliciti hard (41%), dare il proprio numero di telefono a qualcuno conosciuto in Internet (40%) e avere rapporti intimi con qualcuno conosciuto solo in Internet (22%).

E’ molto importante essere consapevoli che qualsiasi cosa noi postiamo, rendendola accessibile a tutti,esce dal nostro controllo e si propagherà in rete senza che sia possibile fermarla o cancellarla“, sottolinea Paolo Landi, Segretario generale di Adiconsum.

Leggi anche: Privacy, la Ue stila 17 regole d’oro ai tempi di Facebook

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore