Il software che non si potrà ignorare

Management

Microsoft parte alla sfida per portare ovunque lupgrade di Windows e Office

Microsoft ha lanciato la sua nuova versione di Office con la certezza che i consumatori non la potranno ignorare. Sicuramente sarà difficile ignorare dei prodotti (Windows Xp, Office Xp e Xbox) per il quale il gigante di Redmond investirà circa 700 milioni di dollari in pubblicità entro la fine dellanno. Considerando che la suite Office ha fatto entrare nelle casse di Microsoft circa il 37% dei 6,46 miliardi incassati lo scorso anno, la nuova versione di Office Xp potrebbe portare dei guadagni per 3 miliardi di dollari. Comunque la sfida principale per la casa di Redmond sarà quella di forzare gli utenti allupgrade. Neil Holloway, managing director di Microsoft per il Regno Unito, intervistato da Vnunet.com, si è detto certo che gli utenti passeranno a Xp indipendentemente dalla versione che stanno utilizzando la nuova versione permetterà di fare di più in minor tempo ha dichiarato. Holloway ha anche citato le dichiarazioni del Gruppo di ricerche Giga che si è espresso nettamente a favore dellupgrade, stimando che circa il 50% della base utenti Microsoft potrebbe passare alla nuova versione. Le aziende cercano di cambiare il software meno possibile, ma come sarà accettato il Windows Xp, lo sarà anche lOffice ha aggiunto. La grande novità dellXp potrebbe essere la piena integrazione dellXml anche in Word ed in Excel. Lutilizzo degli smart tag potrà ad esempio identificare e associare qualsiasi dato con tutti gli altri presenti anche nelle altre applicazioni della suite. Holloway infine ha assicurato che da parte di Microsoft non è in atto nessun tentativo di forzare lupgrade con i programmi di licenza. Il 45% dei nostri clienti si è dichiarato soddisfatto per le nuove licenze. Gran parte di chi si è dichiarato insoddisfatto, non ha ancora fatto lupgrade… ha concluso il manager.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore