Il software riutilizzabile

Aziende

Stanca presenta il portale del riuso per la Pubblica Amministrazione

Si chiama Portale del riuso la più recente iniziativa annunciata da Lucio Stanca, ministro per l’Innovazione e le tecnologie. Il progetto mira a favorire il riutilizzo delle applicazioni software e a razionalizzare così la spesa pubblica in termini di infrastrutture e soluzioni informative. Il portale è stato realizzato dal Cnipa, il Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione e, secondo quanto emerso dalle prime stime, consentirà di ottenere risparmi nell’ordine del 10% sul totale della spesa che le amministrazioni destinato all’acquisto di programmi software applicativi, cifra che oggi ammonta a circa 480 milioni di euro all’anno. Il progetto, primo nel suo genere in Europa, parte dall’idea che è inutile dover scrivere ogni volta un software nuovo per rispondere a esigenze operative per le quali esistono già altri software. Questo sistema non solo favorisce risparmi economici ma anche l’integrazione tra diversi enti della Pubblica Amministrazione centrale e locale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore