Il tablet Nexus 10 sfida iPad sul serio

Dispositivi mobiliMarketingMobile OsMobilityWorkspace

Google non ha solo presentato Nexus 10, un tablet di prima classe, ma ha anche introdotto importanti migliorie all’ecosistema: a partire dai film alla musica online

Google Nexus 10 è un tablet Android 4.2 di fascia alta. Per competere con Apple iPad, Amazon Kindle Fire HD e Microsoft Surface, Google, insieme a Samsung, alza l’asticella, presentando Nexus 10, un tablet con risoluzione altissima e un prezzo concorrenziale, a partire da 299 dollari. Il modello high-end da  32GB costerà invece 499  dollari, cento meno dell’iPad equivalente (il 16 GB solo 399 dollari). Il primo motore di ricerca al mondo, senza farsi turbare dall’evento cancellato a New York, a causa del temibile uragano Sandy, ieri sera (ora italiana) ha pubblicato su un post sul blog le specifiche dei nuovi Nexus, compreso uno smartphone top di gamma, il Nexus 4, realizzato da LG. Nexus 10 ha le stesse connettività (MicroSD, micro USB e jack audio da 3.5 mm), la stessa memoria di 2 GB e le medesime fotocamere del Galaxy Note, ma si distingueper il SoC da 1.7 GHz, una batteria da 9000 mAh (contro i 7000 mAh del Galaxy Note) e uno schermo PLS da 300 PPI, contro l’ IPS di iPad da 264 PPIe il display PLS da 149 PPI del Note.

 

Nexus 10 batte Retina Display
Nexus 10 batte Retina Display

Il Nexus 10 è un prodotto premium, soprattutto per la risoluzione dello schermo: da 2560 x 1600 pixel, ma anche per il processore dual-core ARM Cortex A15.Il Nexus è anche più sottile: 8.9mm, contro i 9.4mm di iPad. Con 603 grammi, il tablet di Google, realizzato da Samsung, è anche più leggero dell’iPad, che pesa 652 grammi. L’iPad mantiene un “primato” negli USA solo per la connettività LTE, che manca sul Nexus 10. Il Nexus 7, pur raddoppiando lo storage da 8 a 16 GB, mantiene il prezzo da 199 dollari, mentre costerà 299 dollari la versione del Nexus 7 con connettività 3G.

Android ha insomma tutte le carte in regola per competere con iOS alla pari anche su tablet, dopo aver sbaragliato iOS nel mercato smartphone, dove Android domina con oltre il 65% di market share. Con Android 4.2, inoltre, si possono aggiungere diversi utenti e passare dall’uno all’altro istantaneamente direttamente dalla schermata di blocco. In questo modo ognuno potrà avere la sua schermata home personalizzata, la sua musica, i propri punteggi nei giochi e le proprie app in evidenza.

Google ha presentato anche Android 4.2, e ha annunciato la propria espansione nel mercato dei film online e nella musica retail, in nuovi mercati. Ha anche introdotto migliorie al servizio storage della musica online, aggiungendo la funzionalità “matching”  per scandagliare canzoni nelle collezioni musicali e in automatico creare una library online o basata sul cloud delle stesse tracce a cui gli utenti consumer possono accedere da ogni device o computer.

Secondo Gartner, Apple passerà dal 58% del 2012 al 60% nel 2016 nel mercato tablet. Ma Android è destinata a detenere il 30% nel 2016. Google avrebbe venduto da 800,000 a 1 milione di Nexus 7 nel terzo trimestre, secondo Piper Jeffray, contro i 14 milioni di iPad.

Cosa sapete di Samsung? Scopritelo con un QUIZ!

Conoscete i trucchi e segreti di Google? Misuratevi con un QUIZ!

Siete aggiornati sul mondo tablet? Mettetevi alla prova con un QUIZ!

google_nexus_10-samsung

Immagine 1 di 8

Il tablet Google Nexus 10

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore