Il Time guida la stampa verso l’edicola online

Aziende

L’edicola digitale, voluta dagli editori statunitensi, dovrebbe inviare le notizie sui dispositivi mobili e e-book, per rispondere alla sfida di Amazon Kindle. Gli e-book, ancora di nicchia, stanno acquistando popolarità: secondo ISuppli le vendite di e-readers cresceranno da 1 a 5 milioni nel 2009

Il Time sta guidando una joint venture

industriale nel mercato editoriale, che versa in una grave crisi, per realizzare un’edicola online o store digitale in grado di vendere news per e-book. Obiettivo: rispondere alla sfida di Amazon Kindle.

Time Warnerha chiesto di partecipare alla joint-venture a grandi gruppi editoriali, come Conde Nast e Hearst Corp. Nell’edicola digitale, gli utenti potranno comprare news su abbonamento, mensile o annuale o in altre modalità. Lo riporta il Financial Times .

L’edicola online si propone come una sorta di iTunes delle news, ma guarda anche all’anti YouTube, Hulu: l’equivalente del jukebox digitale di Apple.L’edicola digitale, voluta dagli editori statunitensi, dovrebbe inviare le notizie sui dispositivi mobili e e-book.

Gli e-book, pur essendo ancora di nicchia, stanno acquistando popolarità: secondo ISuppli le vendite di e-readers cresceranno da 1 a 5 milioni nel 2009.

Finora, invece, secondo In-Stat, ad avere gli e-reader è solo una nicchia (il 5,8% degli intervistati in un recente sondaggio consumer ): dai dati Forrester quest’anno potrebbero essere venduti 2 milioni di e-reader (contro i 225 milioni di lettori musicali), e gli utenti li considerano troppo costosi.

A dare una mano al mercato delle news a pagamento, potrebbero però arrivare i tablet: già si preannuncia una sfida tra il booklet Microsoft Courier e l’ipotetico Mac Tablet di Apple . Vedremo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore