Il touchscreen di Nokia con la musica illimitata di Comes with music

AccessoriMobilityWorkspace

Con N5800 Xpress Media, Nokia toglie i veli al suo cellulare touchscreen per battere l’iPhone. Ma svela anche il servizio Comes with music: l’anti-iTunes mobile. Accordi con tutte e quattro le Major discografiche, Emi compresa

All’evento inglese Nokia Remix Londondebuttano il primo touchscreen di Nokia, detto Nokia Tube, e il nuovo servizio di download di musica digitale di Nokia, forte di 2,1 milioni di tracce, battezzato Comes with Music e .

Nokia sfida iPhone 3G e iTunes di Apple con un solo colpo. Innanzitutto Nokia recupera il ritardo, nel touchscreen, accumulato con Samsung Omnia, Htc, G1 di Google su Htc, e anticipa il BlackBerry Storm con interfaccia tattile, atteso per novembre.

Il primo cellulare touchscreen di Nokia è i l music-phone N5800 Xpress Media, basato sul sistema operativo Symbian 5.0 della Serie 60: sarà a scaffale dal 16 ottobre a 129.99 sterline.

Ecco i dettagli del telefonino touchscreen, N5800 Xpress Media: schermo a colori di 3,2 pollici con una risoluzione di 640 x 360 pixel; fotocamera da 3,2 megapixel con autofocus e doppio flash a Led; la connettività quad-band GSM, EDGE, UMTS e HSDPA, sarà affiancata a Bluetooth 2.0, WiFi e Gps.

Ma Nokia oggi non toglie solo i veli al touchscreen, ma presenta anche la sua sfida a Apple iTunes nella musica mobile: Comes with music, per ora limitato al mercato inglese, permetterà agli utenti di t enere tutta la musica scaricata gratuitamente (ma con Drm) in un anno. Altro che iPhone con interfaccia che si sfiora con un dito: Nokia sfida Apple sul terreno musicale. Il servizio musicale dedicato ai cellulari di Nokia abbraccia la formula “all you can eat”. Gli utenti consumer che acquisteranno i telefonini con l’opzione Comes with Music, potranno scaricare quanti brani desiderano dai cataloghi di Universal Music, Emi, Sony-BMG e Warner per un anno: finito questo periodo, gli utenti potranno sottoscrivere un abbonamento o per effettuare nuovi acquisti, à la cart, dal music store online.

Nokia aggiungerà anche milioni di tracce grazie ad accordi con The Orchard, Beggars Group, the Independent Online Distribution Alliance (IODA), the Ministry of Sound, PIAS e Pinnacle.

Galleria di immagini su Gizmodo USA

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore