Il tribunale di Milano prende tempo sul caso Elitel

NetworkReti e infrastrutture

A giorni i giudici decideranno sulla richiesta di ripristino delle linee
tagliate da Telecom

Il tribunale di Milano ha preso atto del caso Elitel e fra qualche giorno sentenzierà. I giudici del tribunale di Milano si sono riservati di decidere sulla richiesta di Elitel di sospensione del taglio delle linee telefoniche avviato da Telecom Italia (Art. 700 cod. civ.).

“La comunicazione di oggi del tribunale di Milano – ha dichiarato Giorgio Fatarella, Presidente Elitel – lascia intatta la nostra speranza di riprendere al più presto le attività.; siamo fiduciosi di poter continuare a offrire i servizi erogati in questi anni ai nostri clienti”.

“Attendiamo con grande urgenza la decisione del tribunale che speriamo sia depositata in tempi brevissimi. Confidiamo nel fatto che i giudici possano valutare positivamente la nostra richiesta e consentirci di riprendere l’attività salvaguardando i posti di lavoro degli oltre 2 mila collaboratori, tra dipendenti diretti e lavoratori parasubordinati che sarebbero stati stabilizzati secondo la legge Damiano”.

Dì la tua in Blog Cafè: Le due strade di Elitel

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore