Il tribunale trova un’intesa tra Google e Microsoft

Aziende

Il passaggio di un ex dirigente da Microsoft a Google era finito in tribunale

L’assunzione in Google di Kai-Fu Lee, ex dirigente da Microsoft, aveva creato un incidente diplomatico tra i due colossi. Il giudice dello stato di Washington ha infine deliberato che l’ex dipendente potrà subito raggiungere lo staff di Google nel centro di sviluppo in Cina, senza dover aspettare altro tempo, tuttavia dovrà assumere impegni severamente limitati fino al luglio 2006, quando scadrà l’intesa di non competizione firmata a suo tempo con Microsoft. Il problema della cosiddetta fuga dei cervelli e della guerra dei motori di ricerca era finita in tribunale, ma ora c’è un accordo sul tavolo per rasserenare il clima tra Microsoft e Google.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore