Il video facile

LaptopMobility

Matrox RT.X10 La nuova scheda di acquisizione ed elaborazione video di Matrox offre funzioni professionali anche per gli utenti amatoriali

Matrox ha recentemente presentato due nuove schede di acquisizione ed elaborazione video il modello RT.X100 destinato a un mercato semiprofessionale, mentre la RT.X10 dedicata agli utenti amatoriali, pur conservando caratteristiche tipiche di schede di fascia pi alta. Abbiamo avuto lopportunit di provare il modello RT.X10, che ha anche un costo pi contenuto rispetto alla scheda sorella (800 euro contro 1.450 della RT.X100). La prima considerazione riguarda appunto il prezzo la scheda viene infatti fornita con Adobe Premiere 6.5, che ha un prezzo di listino di 838 euro, e quindi ci da solo ripaga lacquisto della RT.X10. Per meno del prezzo dacquisto del solo software Premiere, quindi, si ha a disposizione una scheda che rende il montaggio video al Pc unoperazione molto semplice, grazie soprattutto alle capacit di elaborazione in tempo reale. La parte pi frustrante dellelaborazione video consiste infatti nei tempi dattesa quando si applica, per esempio, un effetto di transizione tra due scene, senza lausilio di una scheda dedicata occorre attendere che il sistema esegua il rendering del video, e quindi prima di vedere il risultato delle operazioni applicate passano almeno alcuni minuti. Una scheda capace di applicare gli effetti in tempo reale consente di rendersi immediatamente conto della qualit del montaggio effettuato, facendo quindi risparmiare moltissimo tempo. La Matrox RT.X10 dotata di un modulo esterno che raggruppa tutti i connettori audio e video analogici (tipo composito e S-Video). Collegando un televisore alluscita analogica di RT.X10 si potr quindi vedere, in tempo reale e a piena risoluzione, lanteprima di ogni montaggio effettuato. La porta Firewire, necessaria per il collegamento a telecamere digitali, invece posizionata direttamente sulla scheda. Il segreto di RT.X10 la nuova architettura sviluppata da Matrox e battezzata The power of X, una tecnologia che alla base anche del modello pi evoluto, RT.X100. Questa tecnologia consente lesecuzione di molte operazioni di editing in tempo reale, sfruttando sia lhardware dedicato della scheda, sia lelevata potenza delle attuali Cpu. Alcune funzioni sono quindi svolte direttamente dalla scheda, altre via software, sfruttando la Cpu principale. Per esempio, gli ingressi e le uscite analogiche, gli effetti 3d, il compositing (lelaborazione del video tramite laggiunta di effetti e la sovrapposizione di diversi video) e lapplicazione di filtri sono operazioni gestite dallhardware di RT.X10, mentre alla Cpu vengono delegate le funzioni di decodifica DV, di correzione colore e lo slow/fast motion. Ovviamente, per sfruttare tutta la potenza dellinnovativa architettura Matrox, occorre un Pc dotato di processore di ultima generazione; il produttore indica, come configurazione minima, un processore Pentium III a 1 GHz, Pentium 4 a 1,8 GHz oppure Athlon Xp 1500+, ma per i risultati migliori si raccomanda una Cpu Pentium 4 a 2,2 GHz o Athlon Xp 2000+, accompagnati da 512 Mbyte di memoria Ram. Con questa configurazione, possibile combinare fino a 11 effetti real time contemporaneamente; gli effetti a disposizione soddisfano pienamente le esigenze del videoamatore, inoltre la possibilit di combinarne diversi lascia molto spazio alla creativit dellutente. Il risultato dellelaborazione pu essere riversato senza bisogno di rendering su nastro analogico, cosa invece necessaria nel caso si desideri registrare su nastro DV. Linstallazione della scheda molto semplice e non richiede particolari competenze infatti sufficiente installare Adobe Premiere 6.5 nel Pc e quindi montare la scheda in uno slot Pci libero. Installati i driver Matrox, si pu gi iniziare a lavorare. necessario utilizzare un Pc dotato di un secondo disco fisso, sul quale depositare i file audio e video. Non sono stati riscontrati particolari problemi di incompatibilit con altri componenti hardware, ma chi vuole evitare assolutamente ogni possibile inconveniente pu consultare il sito Internet di Matrox allindirizzo www.matrox.com/ video/support selezionando System raccomandations dal menu a tendina relativo alla RT.X10, apparir una pagina in cui si potranno trovare tutti i componenti il cui corretto funzionamento, in abbinamento a questa scheda, stato accertato dai tecnici Matrox. Oltre a Premiere la dotazione di RT.X10 comprende anche Sonic Solutions DVDit! Le, un ottimo programma che consente di creare la struttura a menu tipica dei Dvd video e di masterizzare il tutto su supporti Dvd. Inoltre, fino al 31 dicembre, gli utenti di RT.X10 potranno scaricare gratuitamente da Internet la versione Le del software di titolazione MoreFX.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore