Il virus dei server Linux

Sicurezza

Ramen può danneggiare i server con Red Hat 6.2 e 7

Un virus la scorsa settimana ha causato danni a centinaia di server con Red Hat 6.2 e 7, andando a modificare la root directory di sistema e cambiando il nome al file index.html del server con lo slogan RameN Crew–Hackers looooooooooooove noodles. Il worm, utilizzato assieme ad altri tool normalmente disponibili su siti di cracker, mette in luce le vulnerabilità di Red Hat che ne avevano già ritardato il lancio lo scorso autunno. In ogni caso il worm non sembra molto pericoloso, si può evitare abbastanza facilmente che il worm utilizzi una porta daccesso per permettere accessi indesiderati anche se si è scoperto che spedisce delle email a due indirizzi di Hotmail e Yahoo!. In ogni caso per delle informazioni dettagliate sulle caratteristiche di Ramen, si può consultare la pagina scritta da Daniel Martin, programmatore dellHoneynet Project, allindirizzo http://members.home.net/dtmartin24/ramen_worm.txt.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore