Il virus di Gnutella

Management

Un virus sovraccarica i nodi del network dei sistemi di file sharing

È stato trovato un nuovo tipo di virus che si diffonde in particolare tra i network di file-sharing come Napster e Gnutella. Il worm chiamato Mandragore, per il momento sarebbe stato trovato solamente sul network di Gnutella, il virus avrebbe infettato anche sistemi di client come BearShare e ToadNode; in pratica il codice creerebbe sovraccarichi sui nodi convogliando tutto il traffico per determinati file su poche macchine. Da F-Secure avvertono che la via migliore per evitare le infezioni è di non scaricare file eseguibili da Gnutella. Certi client come BearShare, prevedono la possibilità di nascondere automaticamente i risultati delle search non lestensione .exe per evitare rischi agli utenti. Una variante del worm era già apparsa la scorsa estate nella forma di un Visual Basic script. Lo script VBS/GWV riempiva le macchine infette di falsi file nominati come Pamela Anderson mivie listing.vbs o Battlefield Earth.vbs. Il concetto è lo stesso utilizzato per il recente virus Anna; gli utenti aprono un file credendolo unimmagine e in realtà contiene un codice che danneggia le macchine.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore