Il virus quotidiano

Network

Altra segnalazione di un virus natalizio, abbastanza pericoloso

Potete chiamarlo Reezak ma, come qualcuno abituato a nascondersi, ha molti altri nomi. Si presenta bene, augurandovi un buon anno. Happy new Year è il soggetto del messaggio, Hi, I cant describe my feelings But all I can say is Happy new year-) bye il testo. In allegato ha un piccolo software dal titolo christmas.exe con licona di un file flash. Una volta avviato lexe è in grado di disabilitare parte della vostra tastiera e aprire velocemente decine di finestre. Ma non vuole cambiare laria, vuole distrarvi dal suo scopo principale cancellare tutti i file presenti nella cartella system di Windows, rendendo il computer un semplice e silenzioso soprammobile. Ovviamente, ma questo ormai è routine, Reezak si autospedisce a tutti i vostri indirizzi di posta. Poi, visto che distruggervi il computer non gli è bastato, modifica la vostra pagina iniziale di Explorer indirizzandola ad un sito, ospitato su Geocities, che contiene codice javascript capace di lasciare il segno nella sicurezza del vostro sistema, aprendolo a mIRC e script. Il sito contiene tra laltro un buon numero di messaggi antisemiti e guerrafondai, forse con lintenzione di installare un virus anche nel vostro cervello. Purtroppo non ci sono antivirus per il vostro cervello, quindi fate attenzione a cosa ci fate entrare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore