Il virus Sub7 in versione Mac

Sicurezza

Sub7 permette di prendere da remoto il controllo completo di un pc

Il temibile Sub7, un cavallo di troia già presentato alla Def Con, la conferenza sulla sicurezza, è ritornato in versione Mac. Il virus è stato portato da Windows a Mac dal team di hacker noto sotto il nome di Teal2600, che si presenta come il primo gruppo di utenti a lavorare in Macintosh. Questo significa che gli utenti di MacOs sono ora a rischio dinfezione del software che permette di prendere il controllo completo dei pc da remoto. Molte società specializzate nella sicurezza, invitano però a non considerare il codice un vero e proprio virus, ma un tool adatto a prendere il controllo delle macchine da remoto. In ogni caso tutti i tool più conosciuti per difendersi dai virus, hanno già reso disponibili i loro aggiornamenti per riconoscere ed eliminare il codice Sub7.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore