Il VoIp di GrandCentral nel mirino di Google

Aziende

Inoltre Google Apps si aggiorna e cresce al ritmo di mille nuovi utenti al
giorno. Invece Gmail Germania potrebbe chiudere per difendere la privacy degli
utenti da una nuova normativa tedesca

Google, secondo le ultime indiscrezioni, avrebbe messo gli occhi su un fornitore di servizi VoIp, GrandCentral, per entrare in grande stile nel mercato della telefonia. Google potrebbe mettere sul piatto fino a 50 milioni di dollari per concludere l’affare: GrandCentral permette di dirottare le chiamate ricevute su numeri di rete fissa verso qualsiasi dispositivo mobile connesso a Internet. Ma è ancora presto per parlare di Gphone, almeno finché il nuovo gossip non verrà confermato (e poi Google è sempre più a braccetto con l’iPhone di Apple). Sempre sul fronte Google, Google Apps cresce al ritmo di mille nuovi utenti business al giorno. La migrazione a Google Apps Premier and Education Editions si conferma un successo. Google Apps include Google Docs & Spreadsheets, Gmail, Google Talk, Google Calendar e Google Start Page. Ma ha aggiunto nuove funzionalità: le group chat e altre opzioni (una nuova interfaccia per l’anti Excel è attesa). Infine, Google minaccia di c hiudere Gmail Germania: una nuova legislazione tedesca vorrebbe svelare l’identità di tutti gli utenti consumer di Web mail, compresi quelli di Google. La Germania vorrebbe rendere illegali gli utenti di account email anonimi. Google ha deciso di difendere la privacy degli utenti tedeschi di

Gmail.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore