Il VoIp in Lloyds

Aziende

IBM ha concluso un accordo per aiutare Lloyds TSB a migliorare i propri servizi voce e dati con lo scopo di supportare soluzioni di business di prossima generazione.

IBM ricoprirà il ruolo di partner strategico di tecnologia di Lloyds TSB, poiché l’istituto sta migrando verso una rete voce e dati nazionale dedicata e ad alta capacità del tipo DSL e MPLS. La progettazione e gestione della rete sarà affidata a Vanco, un Virtual Network Operator globale, e sara’ dotata di una serie di tecnologie offerte da una vasta gamma di operatori per fornire capacita’ di connessione a prestazioni elevate a tutte le agenzie bancarie e punti bancomat. Vtesse Networks, provider di networking ottico a livello gigabit, fornirà una rete a fibre ad alta capacità. L’implementazione di questo progetto, con i suoi 70.000 telefoni VoIP (Voice over IP), e’ una delle piu’ rilevanti finora realizzate in Europa. Sarà inoltre in grado di ridurre i costi di rete di Lloyds TSB, fornendo altresì un’infrastruttura on demand flessibile, a costi variabili e ad ampia larghezza di banda, in grado di supportare le esigenze di business in continua evoluzione della banca. “La nuova infrastruttura, che e’ in grado di supportare agevolmente programmi di server consolidation e di VoIP, offre un’architettura on demand a costi variabili, reattiva e perfettamente allineata con la struttura di business di Lloyds TSB. I processi commerciali che in precedenza erano frenati dalla mancanza di flessibilità dell’infrastruttura, possono ora essere adattati e ottimizzati per rispondere alle sfide imposte non solo dai clienti ma anche dalla concorrenza.” ha affermato Tony Cronin, General Manager EMEA Financial Services Sector, IBM Global Services. Questa nuova soluzione ridurra’ drasticamente i crescenti costi legati all’ampiezza di banda, permettendo a Lloyds TSB di considerare l’utilizzo di applicazioni basate sul Web o che richiedono grande ampiezza di banda, in precedenza non utilizzabili. La nuova infrastruttura, che sara’ implementata nel corso dei prossimi 20 mesi, sara’ dotata di una sola rete per voce, dati e video con collegamenti diretti ai servizi di telefonia mobile ed ai call centre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore