Il vulcano fa bene all’IT. La videoconferenza in alternativa ai voli

AziendeManagement
Voli low-cost? Altroconsumo avverte: occhio alle offerte ingannevoli

Aerei a terra a causa delle ceneri del vulcano islandese? Non abbiate paura: la tecnologia per sopravvivere in un mondo senza aerei c’è. Oggi Cisco ha chiuso l’acquisizione di Tandberg, un affare da 3,4 miliardi di dollari nel mercato delle videoconferenze. “Stiamo registrando un forte aumento nell’utilizzo“, ha detto Fredrik Halvorsen, ex Ceo di Tandberg e ora capo della divisione specializzata in comunicazioni informatiche di Cisco. Il mercato della collaboration può aiutarvi a vivere senza voli: è un mercato da 34 miliardi di dollari. Senza aerei, il mondo è comunque tutto interconnesso: grazie a Internet, videoconferenze, collaboration, comunicazioni unificate e Voip low-cost

Capiamo i disagi e l’angoscia di chi è rimasto bloccato in uno scalo aereo e non sa come tornare a casa o al posto di lavoro. Ma l’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull, un evento raro ma già successo nei secoli passati, può essere l’occasione per mostrare che la tecnologia per sopravvivere in un mondo senza aerei, esiste ed è a disposizione di tutti. Basta avere una connessione in banda larga (mobile o fissa) e un device connesso a Internet (Pc, notebook, smartphone eccetera): la videoconferenza è una valida alternativa ai voli.

La domanda di videoconferenze ha subito un’impennata a causa dei disagi e dei blocchi ai trasporti causati dall’eruzione vulcanica in Islanda.

Le videoconferenze sono infatti, secondo gli analisti, uno strumento per ridurre i costi dei viaggi aziendali.

Oggi Cisco ha chiuso l’acquisizione di Tandberg nel mercato delle video-conferenze: un affare da 3,4 miliardi di dollari. Il mercato della collaboration vale 34 miliardi di dollari. Se il vulcano aiuta l’IT, l’Information Technology con le video-conferenze e TelePresenza rappresentano una valida alternativa all’uso dell’aereo. Anche perché la CO2 rilasciata quotidianamente dal vulcano islandese è poca cosa rispetto a quella degli aerei: 344.109 tonnellate contro le 15.000 tonnellate del vulcano.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore