Il W3 pubblica nuove specifiche per il Web

Network

Il World Wide Web Consortium presenta la versione 1.2 di Soap

Il World Wide Web Consortium ha pubblicato nuovi documenti sul simple object access protocol che esce così in versione 1.2. la nuova versione del Soap nasce per dare la possibilità di far migrare i dati attraverso un framework per sistemi di messaggeria basati sul linguaggio Xml. Il nuovo Soap farà particolare attenzione alla piena integrazione sulle piattaforme Xml. Graham Fischer, analista senior di Bloor Research, accoglie bene il documento, sostenendo che in questo modo gli sviluppatori avranno modo di adeguarsi ai nuovi standard. La migrazione dati è di centrale importanza per gli sviluppatori Chi lavora nel settore ha sempre più bisogno di organizzare i dati nella maniera più efficiente possibile ha spiegato Fischer.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore