Il Web 2.0 fa il punto all’Expo

Aziende

Forrester analizza l’Enterprise 2.0 e prevede un business in forte espansione. Le novità all’evento di San Francisco spaziano dalle Live Mesh di Microsoft alle offerte Saas di Google e alla collaborazione con Salesforce.com

Apre oggi a San Francisco, fino al 25 aprile, Web 2.0 Expo. Il Web 2.0 fa il punto in occasione dell’Expo. Forrester Research ha fatto i conti in tasca al social networking applicato all’Enterprise 2.0: un business da 4.6 miliardi di dollari entro il 2013. Di questi: i mashups faranno la parte del leone (682 milioni di dollari), seguiti dalle tecnologie RSS (563 milioni di dollari), wiki (451 milioni di dollari), blog (340 milioni di dollari), e podcasting (273 milioni di dollari).

Sui Mash up sta investendo molto anche Microsoft: Ray Ozzie porta a San Francisco Live Mesh, già anticipati a Mix ’08. Inve il modello Saas potrebbe essere la via di Google per l’enterprise, come dimostrato dall’acquisto di Postini usato per offrire un modello di controllo spam, non gratuito ma a basso costo. Inoltre le Google Apps, forti di mezzo milione di utenti business (200 grandi imprese), mostrano il frutto della collaborazione con Salesforce in competizione con Microsoft.

Ma Gartner prevede molto open source nella palla di cristallo dei servizi online: secondo la società di analisi il 90% dei fornitori Saas (software as a service) offrirà software open source entro il 2010 per risparmiare, ma Gartner diffida gli utenti dall’usare ibridi fra sorgenti aperti e chiusi, anche perché violare la Gpl è perseguibile legalmente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore