Il Web 2.0 rivoluziona le statistiche online

Workspace

Nielsen/NetRatings darà l’addio al conteggio delle Page View, per dare più
risalto al tempo speso su un sito

Il comportamento dei visitatori e non soltanto il numero totale di visite, misura la popolarità e il peso reale di un sito Internet, soprattutto nell’era dei video e del Web 2.0. Il parametro dei Page view è superato, secondo Nielsen//NetRatings. Sarebbe anacronistico continuare solo a contare il numero totale di pagine visualizzate. Nel Web 2.0 è importante misurare l’attenzione degli utenti di social networking o video sharing. Il rilevamento cronologico è dunque destinato a prendere il posto del modello della Page view. Il mondo Web in Ajax o legato allo streaming diventa rilevabile più efficacemente con il conteggio dei minuti. Se YouTube guadagnerà dalle nuove misurazioni , risulteranno penalizzati i motori di ricerca (Google in testa), dove l’utente non passa tanto tempo, ma fa tanti clic di tipo Page view. Gli introiti pubblicitari invece potranno finalmente dirigersi al Web 2.0 grazie ai nuovi modelli adottati da Nielsen//NetRatings.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore