Il web diventa 2.0 ma la rete sarà neutrale?

NetworkProvider e servizi Internet

Neutralità della rete, software come servizio, cybersquatting, IPV6, data
retention: questi i temi di Provider 2.0, a Roma il prossimo 26 ottobre

Milano – L’arrivo del web 2.0 trasforma il tradizionale provider internet da semplice fornitore di connettività a vero e proprio fornitore di servizi in outsourcing e partner dei propri clienti. Da questa premessa -si legge in una nota- nasce Provider 2.0, l’evento Wireless che si terrà a Roma il prossimo 26 ottobre in contemporanea a Broadband Business Forum 2006 ( www.bbf2006.com ), con lo spirito e l’obbiettivo di rispondere alle nuove esigenze dei Carrier e Providers chiamati a far fronte ai rapidissimi cambiamenti tecnologici creati dalla banda larga per fornire strategie efficaci e affrontare con professionalita’ la realizzazione e l’erogazione di nuovi servizi. Tra le diverse tematiche che verranno trattate si discuterà di Net Neutralità, Software as Service, Data Retention e Privacy, IPV6 e Cybersquatting, ovvero la sottrazione di nomi a dominio ai legittimi utilizzatori, per speculazione commerciale, con comportamenti opportunistici al limite dei regolamenti. Di quest’ultimo problema sarà fatto il punto con operatori web, autorità, magistratura e utenti vittime.

Studio Celentano

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore